Mondiali di calcio in Qatar: oltre 6.500 persone morte nella costruzione delle strutture della coppa del mondo

Franceschino Nieddu

Mondiali di calcio in Qatar: oltre 6.500 persone morte nella costruzione delle strutture della coppa del mondo

domenica 20 Novembre 2022 - 09:22
Mondiali di calcio in Qatar: oltre 6.500 persone morte nella costruzione delle strutture della coppa del mondo

In occasione dei campionati mondiali di calcio, che iniziano oggi, l′associazione internazionale Avaaz rivolge un appello da sottoscrivere,  affinchè la FIFA risarcisca i lavoratori  e le famiglie delle vittime‚ nei cantieri per la costruzione delle strutture per la Coppa del Mondo‚ finora oltre 6500 persone sarebbero già morte in Qatar da quando è stato designato a ospitare l′ evento.

Oltre centinaia di migliaia di schiavi moderni lavorano con paghe di 1 euro l′ ora‚ si tratta di un regime dispotico dove non sono rispettati i diritti umani e non vengono considerati i diritti minimi dei lavoratori, che in questi cantieri sono quasi tutti immigrati.

«La FIFA -continua l’appello- guadagnerà miliardi‚ ma si rifiuta di risarcire i lavoratori o le famiglie delle vittime, per ogni goal segnato al mondiale‚ saranno morte circa 39 persone».

Le organizzazioni internazionali per i diritti umani chiedono che la stessa FIFA paghi 440 milioni di dollari a questi lavoratori, una cifra uguale al montepremi per le squadre partecipanti.

Alcuni principali sponsor dei Mondiali  hanno sottoscritto questo appello come MCDONALD’S, COCA COLA, ADIDAS, BUDWEISER, insieme a calciatori, atleti, avvocati, questo dimostra che la pressione della opinione pubblica mondiale funzione sopratutto quando colpisce i profitti.

F.Nieddu

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta