L’artista Giovanni Campus ricorda la galleria “Chironi 88” nella Nuoro degli anni ’60

Nuovo

L’artista Giovanni Campus ricorda la galleria “Chironi 88” nella Nuoro degli anni ’60

venerdì 18 Novembre 2022 - 18:28
L’artista Giovanni Campus ricorda la galleria “Chironi 88” nella Nuoro degli anni ’60

di Salvatore Novellu

Ospite d’eccezione alla presentazione della mostra Guernica e Picasso. Contro tutte le guerre, che si inaugura oggi, 18 novembre 2022, al Museo MAN di Nuoro, l’artista Giovanni Campus, classe 1929.

A Campus è dedicato uno spazio esclusivo all’interno della mostra nella mostra, intitolata Appartenenze, nell’ambito della quale il MAN propone alcune le recenti acquisizioni per la propria collezione permanente, tra cui, appunto un’opera dell’artista intitolata Tempo in processo.

L'artista Giovanni. Campus (foto S.Novellu)

L’artista Giovanni. Campus (foto S.Novellu)

Nel raccontarci il senso dell’opera e il suo legame con quella di Picasso, tema della mostra principale, Campus ci regala un prezioso inciso nel quale spiega di aver un legame importante con Nuoro, un legame di lungo corso, che risale alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso, quando fu tra coloro che esposero le sue opere alla galleria “Chironi 88” (dall’indirizzo in cui aveva sede nel cuore del rione nuorese di Santu Predu), già “Galleria Uno, di Sandra Piras.

«La galleria “Chironi” – racconta l’artista – fu una delle prime in Sardegna ad aver compreso l’idea di realizzare mostre di arte contemporanea del periodo», dal respiro nazionale e internazionale, grazie alle quali molti artisti sardi entrarono in contatto, ad esempio, con l’arte Informale o dell’Action painting.

Alla Chironi passarono, tra gli altri, le opere di Sironi, dei protagonisti della Pop Art (tra cui Warhol, Rauchembergr e Lichtenstein), Costantino Nivola, Michelangelo Pistoletto, Piero Dorazio e Mimmo Rotella.

L’INTERVISTA A GIOVANNI CAMPUS:

Riproduzione riservata

Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta