Miccia incendiaria rinvenuta a Oniferi: poteva essere l’ennesimo disastro ambientale

Sonia

Miccia incendiaria rinvenuta a Oniferi: poteva essere l’ennesimo disastro ambientale

martedì 27 Luglio 2021 - 11:50
Miccia incendiaria rinvenuta a Oniferi: poteva essere l’ennesimo disastro ambientale

La miccia incendiaria rinvenuta a Oniferi

Sono ancora in corso le operazioni di bonifica del maxi incendio che ha colpito il Montiferru e la Planargia mandando in cenere oltre 20mila ettari, quando è di pochi attimi fa la notizia che è stato sventato un incendio di chiara matrice dolosa lungo la statale 131DCN, in agro di Oniferi.

Due ragazzi fortunatamente hanno rinvenuto la miccia incendiaria ancora intatta che avrebbe potuto scatenare nel giro di poche ore un altro disastro ambientale. La denuncia arriva pubblicamente dal sindaco di Oniferi Stefania Piras la quale precisa che l’involucro è stato sequestrato dai Carabinieri di Ottana e sono in corso indagini serrate per individuare in breve tempo il responsabile

«Mi appello a tutti voi perché prestiate attenzione e segnaliate immediatamente ritrovamenti di questo tipo. Ringrazio di cuore i due ragazzi che hanno sventato quello che sarebbe potuto essere un nuovo disastro ambientale che avrebbe interessato Sa Matta, Soloai e Sa Costa» conclude il sindaco.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta