Si sfonda il tetto di un capannone e precipita nel vuoto: 61enne muore a Gonnosfanadiga

Nuovo

Si sfonda il tetto di un capannone e precipita nel vuoto: 61enne muore a Gonnosfanadiga

giovedì 27 Maggio 2021 - 20:27
Si sfonda il tetto di un capannone e precipita nel vuoto: 61enne muore a Gonnosfanadiga

Il capannone in cui è avvenuto l'incidente

Tragedia intorno alle 17 di questo pomeriggio a Gonnosfanadiga, dove un allevatore di 61 anni ha perso la vita cadendo dal tetto di un capannone, lungo la strada provinciale 57, in località Santa Maria.

Al momento la dinamica dell’incidente non è chiara. I Carabinieri della compagnia di Villacidro e della Stazione di Gonnosfanadiga hanno avviato gli accertamenti.

Da quanto si apprende, Umberto Collu si trovava sul tetto di un capannone  anche se non è chiaro cosa stesse facendo; sta di fatto che un lastrone si è sbriciolato sotto i suoi piedi e lui è precipitato nel vuoto. Un volo di cinque o sei metri e poi lo schianto sul pavimento.

Immediata la richiesta di soccorsi e l’arrivo sul posto dell’ambulanza del 118 e dei carabinieri. Ma per Collu non c’è stato nulla da fare.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta