Allevatore trovato morto in casa con una profonda ferita alla testa: è giallo

Nuovo

Allevatore trovato morto in casa con una profonda ferita alla testa: è giallo

Nuovo |
martedì 23 Febbraio 2021 - 15:25
Allevatore trovato morto in casa con una profonda ferita alla testa: è giallo

Un'ambulanza del 118

Un allevatore di 67 anni, Ignazio Melis, è stato trovato morto ieri sera all’interno della sua abitazione in via Cagliari a Ballao. A causare la morte, una profonda ferita alla testa, elemento questo che lascia aperte tutte le ipotesi investigative, anche quella dell’omicidio.

Il corpo è stato scoperto dai familiari che hanno subito dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di San Vito che hanno avviato le prime verifiche. Poco dopo a Ballao sono anche arrivati i militari del Nucleo investigativo del Comando Provinciale, il pm di turno Rossana Allieri e il medico legale.

Il corpo dell’anziano era vicino alle scale in una pozza di sangue. Al momento gli investigatori non escludono alcuna ipotesi: l’anziano potrebbe essere scivolato dalle scale, battendo la testa. Diversamente, il 67enne potrebbe anche essere stato aggredito. Sarà l’autopsia a chiarire ogni cosa. Melis era un personaggio noto alle forze dell’ordine, nel 2001 era stato indagato per tentato omicidio nei confronti di un compaesano.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta