sabato 15 agosto 2020, Aggiornato alle 10:57
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Comunali: Prevosto replica a Pittalis: “nessuna tattica bellica, il mio programma è per il bene della città”

Nuoro. Comunali: Prevosto replica a Pittalis: “nessuna tattica bellica, il mio programma è per il bene della città”

Carlo Prevosto (foto S.Novellu)
Carlo Prevosto (foto S.Novellu)

 

La querelle tra il Centrosinistra e il Centrodestra non si arresta è sulle considerazioni dell’onorevole Pietro Pittalis arriva  puntuale la replica del candidato sindaco del Centrosinistra Carlo Prevosto.

«Tra gli esponenti del centrodestra, mi sarei aspettato di entrare in polemica con tutti, tranne che con l’onorevole Pittalis. Perché è una persona che stimo, perché non ha mai trasceso nei comportamenti personali e politici, perché l’ampio consenso che ha sempre ricevuto dai propri elettori non gli ha mai dato alla testa. Anni fa è stato l’unico esponente politico che ha ripreso la mia proposta di zona franca urbana per il nuorese (senza peraltro citarmi)».

Il candidato del Centrosinistra non parla di nessun nemico da abbattere ma di «essere impegnato unicamente a costruire un futuro per questa città».

«Viceversa l’onorevole Pittalis mi attacca personalmente e a freddo, prendendo spunto da una metafora bellica che avrei usato per richiamare il Centrosinistra ad unità, ricordando che l’avversario da battere è il centrodestra a trazione leghista. Mi invita a confrontarmi con i miei avversari sui programmi con spirito sportivo. Ecco, sportivamente, onorevole Pittalis, parliamo di come la Giunta Solinas sta gestendo l’emergenza covid, parliamo di come ha gestito la continuità territoriale, parliamo del progetto di riforma delle province, che se attuato ridurrebbe il nuorese a una piccola colonia cagliaritana, parliamo dell’assalto alle coste del resuscitato partito del cemento grazie alla proposta di nuova legge urbanistica della Giunta Solinas» dice Prevosto e aggiunge: «Quanto alle metafore belliche (attribuitemi con un virgolettato) la invito a rileggere – anche superficialmente – le dichiarazioni di un suo caro alleato leghista, il consigliere Saiu, che da mesi parla, sull’imminente campagna elettorale a Nuoro, di guerra di liberazione dalla Sinistra. Il centrodestra di governo, a livello nazionale e regionale, ha dato ampia dimostrazione della propria capacità di produrre danni permanenti. Gli impediremo di continuare a farli nella nostra città, anche se nel frattempo si saranno mascherati da lista civica».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: