sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 16:27
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Omicidio Monni-Masala: attesa oggi la sentenza di conferma per l’ergastolo a Cubeddu

Omicidio Monni-Masala: attesa oggi la sentenza di conferma per l’ergastolo a Cubeddu

Processo Delitto Monni Masala- Alberto Cubeddu (foto S.Novellu)
Processo Delitto Monni Masala- Alberto Cubeddu (foto S.Novellu)

È attesa oggi la sentenza di conferma per l’ergastolo a Alberto Cubeddu, nel processo d’appello a Sassari, che vede il giovane accusato del duplice omicidio di Gianluca Monni, di Orune e Stefano Masala di Nule.

Il ventitreenne ozierese è stato già condannato in primo grado all’ergastolo dalla Corte d’Assise di Nuoro, mentre il cugino Enrico Paolo Pinna, all’epoca dei fatti minorenne, sta già scontando 20 anni di carcere in via definitiva.

L’8 maggio 2015 Monni venne ucciso mentre aspettava l’autobus per recarsi a scuola, mentre Masala è scomparso la sera precedente e non è stato più ritrovato.

Nelle motivazioni contenute nel verdetto di primo grado, il Presidente della Corte d’Assise di Nuoro aveva riconosciuto come movente, per  Gianluca Monni, una vendetta a causa di una rissa avvenuta durante Cortes Apertas di Orune e, per Stefano Masala, l’intento di far cadere sul giovane la responsabilità dell’omicidio.

Lascia un commento

error: Content is protected !!