mercoledì 12 agosto 2020, Aggiornato alle 0:33
Home > CRONACA REGIONALE > Treni sardi in pessime condizioni igieniche: scoppia la protesta in rete

Treni sardi in pessime condizioni igieniche: scoppia la protesta in rete

 

L’iniziativa parte dai viaggiatori della Sardegna, e la protesta dilaga in rete. La pulizia ed il servizio lasciano molto a desiderare e la situazione, dopo la divulgazione del protocollo Coronavirus, sa molto di presa in giro. Treni sporchi, sedili impraticabili e pulizia sommaria. L’Atr è quello con più criticità complici  i sedili in panno, materiale “assorbente” difficile da pulire e disinfettare.

Più accettabili le condizioni del  Minuetto che con i rivestimenti in ecopelle rendono lo sporco meno visibile.  Con il costo dei biglietti molto alto, ci si aspetterebbe un maggiore rispetto per i viaggiatori.

Ora si attende  la risposta da parte di Trenitalia.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: