giovedì 5 dicembre 2019, Aggiornato alle 18:26
Home > APPUNTAMENTI > “Mediterraneo. Pastorizia, spopolamento e migrazioni” a Nuoro si parla del nostro futuro

“Mediterraneo. Pastorizia, spopolamento e migrazioni” a Nuoro si parla del nostro futuro

Giovedì 28 novembre, alle 9.00, a Nuoro, nell’aula Consiliare del Comune di Nuoro, avrà inizio il XXXVII Seminario per la Cooperazione Mediterranea su “Per una macroregione del Mediterraneo Occidentale. Pastorizia, spopolamento e migrazioni”. Il Seminario è organizzato dall’ISPROM-Istituto di Studi e Programmi per il Mediterraneo con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna.

Porteranno i saluti di Andrea Soddu, Sindaco di Nuoro, Presidente del Consiglio delle Autonomie Locali della Sardegna e di Francesco Sanna della Presidenza dell’ISPROM.

I lavori inizieranno alle 9.30 con i Discorsi di apertura di Michele Pais, Presidente del Consiglio regionale della Sardegna e di Giovanni Di Stasi, già Presidente del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa.

Alle 10 avrà inizio la seduta su “Macroregione del Mediterraneo occidentale (MedOc): aspetti istituzionali e contesto economico-sociale” i cui lavoro saranno presieduti e introdotti da Franco Cuccureddu della Presidenza dell’ISPROM.

Presenteranno comunicazioni: Sebastiano Fadda, Università di Roma Tre; Mahmoud Hassen, Faculté de Droit de Tunis; Aissa Kadri, Université Paris VIII et Université d’Alger; Nacer El Kadiri, Institut National de Statistique et Economie Appliquée, Rabat; Francesco Manca, già Direttore dell’Osservatorio Economico della Sardegna; Anna Toma in rappresentanza del Sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, Presidente della Commissione della Conference permanente des Villes historiques de la Méditerranée; Paolo Fois, Università di Sassari; Giovanni Lobrano, Università di Sassari.

Chiuderà la seduta l’Intervento del sindaco di Alghero, Mario Conoci, Segretario della Conférence permanente des Villes historiques de la Méditerranée.

La seduta pomeridiana, avrà inizio alle ore 15 sul tema “Pastorizia”. Presiede e introduce i lavori Francesco Nuvoli dell’Università di Sassari.

Presenteranno comunicazioni: Jean-Christophe Paoli, INRA-Istituto Nazionale di Ricerca Agronomica, Corte; Adriano Ciani, Università di Perugia; Nacer El Kadiri, Institut National de Statistique et d’Economie Appliquée, Rabat; Pier Paolo Roggero, Università di Sassari; Ottavio Sardu, Economista agronomo; Pietro Tandeddu, Direttore regionale di CoPAgri-Confederazione Produttori Agricoli; Felice Floris, Movimento Pastori Sardi.

I lavori proseguiranno venerdì 29 novembre, alle 9 con la seduta sul tema “Spopolamento e migrazioni” presieduta e introdotta da Alberto Merler dell’Università di Sassari.

Presenteranno comunicazioni: Mnaouer Djemali, Institut National Agronomique de Tunis; Aissa Kadri, Université Paris VIII e Université d’Alger; Andrea Vargiu, Università di Sassari; Romina Deriu, Università di Sassari; Antonio Baldino, Direttore del Centro Studi ‘Giuseppe Toniolo’, Alghero.

A seguire l’Intervento di Gianfranco Meazza, vice indaco di Sassari e le Conclusioni di Salvatore Cherchi della Presidenza dell’ISPROM.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento