sabato 28 novembre 2020, Aggiornato alle 13:49
Home > CRONACA > Il soccorso alpino della Guardia di Finanza affina le tecniche di ricerca tra le falesie dell’Ogliastra

Il soccorso alpino della Guardia di Finanza affina le tecniche di ricerca tra le falesie dell’Ogliastra

Tecnici della Guardia di Finanza in elisoccorso
Tecnici della Guardia di Finanza in elisoccorso

Fra il 17 e il 21 novembre 2019 militari istruttori d’alpinismo e unità cinofile della Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo (TN) unitamente a militari specializzati “tecnici soccorso alpino” del Comando Provinciale di Nuoro hanno dato vita ad un complesso di esercitazioni nel territorio del Comune di Perdasdefogu e Ulassai.  L’obiettivo è stato quello di consolidare e affinare le tecniche di ricerca, soccorso e arrampicata. 

In particolare i militari hanno scelto con estrema cura le falesie dei siti di Perdasdefogu e Ulassai: hanno dapprima saggiato la roccia staccandone alcuni frammenti per controllarne la durezza e la stabilità e per attestarne la salute e l’idoneità per l’arrampicata; successivamente, divisi in squadre, assistendosi reciprocamente,  si sono arrampicati alle pareti strapiombanti e le hanno attrezzate per un’altezza variabile fra i quaranta e cinquanta metri. Un’attività, con le unità cinofile, è stata svolta anche all’interno del poligono Militare. 

L’intera iniziativa è stata supportata dal Comune di Perdasdefogu, che ha fornito parte del materiale tecnico occorrente. Sono state realizzati complessivamente cinque percorsi  di media complessità nel comune di Ulassai e due con difficoltà minori nel comprensorio roccioso di Perdasdefogu dedicati alla Scuola Alpina di Predazzo, al Centenario della sua fondazione, ai luoghi che l’hanno vista nascere, come le magnifiche Pale di San Martino, ad alcune figure di spicco nella storia del Corpo, quali la Medaglia d’oro al Valor Militare Magg. Giovanni Macchi, caduto nel corso del primo conflitto mondiale.

A sottolineare l’importanza che il Corpo annette al settore, si segnala la pubblicazione, avvenuta lo scorso 22 novembre, del bando di concorso ad hoc, per l’arruolamento di 33 allievi del contingente ordinario – specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.), dedicato a tutti i giovani di età compresa tra i 18 ed i 26 anni che aspirano a svolgere questa meritoria attività.Maggiori informazioni sono disponibili sul sito https://concorsi.gdf.gov.it.

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI