giovedì 21 novembre 2019, Aggiornato alle 12:43
Home > BARONIA > Approvata la proposta della Lega: il Commissariato di Polizia di Siniscola avrà il nome di Emanuela Loi.

Approvata la proposta della Lega: il Commissariato di Polizia di Siniscola avrà il nome di Emanuela Loi.

Emanuela Loi
Emanuela Loi
È stata votata all’unanimità da tutto il Consiglio Regionale la proposta della Lega di intitolare il nuovo commissariato di Polizia del Comune di Siniscola ad Emanuela Loi, poliziotta vittima  dell’attentato di via d’Amelio.
La giovane, che aveva appena 24 anni, era stata destinata al servizio di scorta del magistrato Paolo Borsellino; il 19 luglio 1992 90 chili di tritolo mettono fine ai suoi sogni ed alla sua vita.
La Loi è stata la prima poliziotta donna a cadere in servizio ed ha ricevuto, postuma, la Medaglia d’oro al valor civile.
«Onorare la memoria di una giovane donna morta al servizio dello Stato, prima donna in Italia a perire in servizio, è un dovere che non ha colori o schieramenti politici esattamente come la lotta alla criminalità organizzata – ha dichiarato Dario Giagoni, Capogruppo Lega Salvini in Sardegna – ed ad Emanuela Loi sono state, nel tempo, intitolate scuole, vie e piazze, aree verdi e un ponte. Riteniamo che veder il suo nome nella struttura commissariale di Siniscola sia il modo migliore per onorarne il coraggio e la dedizione, oltre che motivo di ispirazione per ogni giovane agente che decide di mettere se stesso al servizio della sicurezza altrui. Un piccolo gesto indice di profonda gratitudine per il suo estremo ed eroico sacrificio ma anche un modo per affermare che la Sardegna non dimentica la sua figlia venuta a mancare troppo presto».
© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento