domenica 20 ottobre 2019, Aggiornato alle 22:40
Home > BARONIA > Turisti derubati a Capo Comino: “i nostri abiti addosso a delle zingare”

Turisti derubati a Capo Comino: “i nostri abiti addosso a delle zingare”

Un'immagine di Debora Pedrotti al mare
Un'immagine di Debora Pedrotti al mare

 

Avrebbe riconosciuto i propri abiti e quelli delle proprie bimbe addosso a delle zingare nei pressi di un centro commerciale di Olbia, decidendo di allertare immediatamente i Carabinieri.

“Siamo nel parcheggio esterno di un noto centro commerciale ad Olbia. Abbiamo riconosciuto alcuni dei nostri abiti addosso a delle zingare!!! La bambina piccola indossa i pantaloncini e la maglia di Matilde (la mia piccola) e la mamma indossa una maglia di Lucrezia (la mia grande) e la mia gonna!
Ora siamo qui con i carabinieri di Olbia e le due signore. Il problema é che tutti gli uomini si sono dileguati!!!”

Scrive così, sulla propria pagina Facebook Debora Pedrotti, la commercialista di Rovereto derubata di tutti i propria bagagli e di quelli della propria famiglia (in vacanza in Sardegna), lo scorso 13 agosto nei pressi della spiaggia di Capo Comino (APPROFONDISCI).

Al momento, sulla vicenda non si hanno riscontri ufficiali da perte delle Forze dell’ordine.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento