lunedì 11 novembre 2019, Aggiornato alle 19:53
Home > BARONIA > Posada. Bimbo di un anno e mezzo rischia di annegare a Orvile

Posada. Bimbo di un anno e mezzo rischia di annegare a Orvile

Un intervento del 118 (foto S.Novellu)
Un intervento del 118 (foto S.Novellu)

 

Un bimbo di un anno e mezzo è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale San Francesco di Nuoro per un principio di annegamento.

Il piccolo è caduto in mare mentre si trovava in spiaggia a Posada. L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio sul litorale di Orvile. Secondo una prima ricostruzione, il bimbo stava giocando sul bagnasciuga con i familiari poco distanti da lui. Per cause ancora in corso di accertamento, a un certo punto il piccolo è stato visto annaspare in acqua, rischiando di annegare.

I primi a soccorrerlo sono stati i genitori, turisti genovesi in vacanza in Sardegna, poi è subito arrivato il bagnino delle postazioni comunali con tutta l’attrezzatura per la prima emergenza e una dottoressa che si trovava in spiaggia.

Con un pallone ‘ambu’ è stata praticata la respirazione e il piccolo si è ripreso poco dopo.

Sul posto sono poi arrivati i medici del 118 e il bambino è stato trasferito in elicottero all’ospedale San Francesco di Nuoro.

 

Lascia un commento