martedì 16 luglio 2019, Aggiornato alle 16:01
Home > LAVORO > GAL Barbagia: ciclo d’incontri su investimenti e tecnologie riguardanti gli artigiani

GAL Barbagia: ciclo d’incontri su investimenti e tecnologie riguardanti gli artigiani

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

Il GAL Barbagia ha  organizza un ciclo di incontri nel territorio per presentare le bozze dei bandi su investimenti nelle tecnologie innovative per le start up e le imprese già consolidate del settore artigiano (“Investire nelle tecnologie innovative per le start up artigiane Misura 19.2.6.2.1.2.2”/ “Investire nelle tecnologie innovative per le imprese artigiane – Misura 19.2.6.4.1.2.3”)

Il Presidente del Gal Barbagia, Paolo Puddu, dichiara: «il proposito degli incontri è quello di accogliere suggerimenti da parte degli interessati in vista della pubblicazione dei bandi definitivi. Il GAL Barbagia sta avviando il percorso partecipativo che porterà, nei prossimi mesi, alla pubblicazione e all’implementazione dei due bandi sull’artigianato, per i quali si stanzieranno in totale 630.000 euro. In particolare si presenteranno  2 misure che finanzieranno investimenti per l’innovazione sia per le imprese già operanti (con un contributo pari al 60% dell’investimento fino a un massimo di € 35.000), che per stimolare la nascita di imprese artigiane (con un contributo a fondo perduto di € 35.000)”.

Le attività previste dalla strategia del GAL su queste due misure riguarderanno:
– le lavorazioni di legno e metallo, compresi l’artigianato artistico e quello relativo alle maschere e ai gioielli con l’ausilio di programmi informatici e applicazioni innovative;
– sartoria, confezioni, pelletteria e calzature tramite l’ausilio di software, programmi informatici innovativi e macchinari che ne curino la pre-elaborazione. Le due misure potranno finanziare anche:
– l’inserimento di caratteri innovativi nelle produzioni come programmi informatici, applicativi, hardware, attrezzature per la modellazione e l’elaborazione preliminare 3d dei manufatti artigianali;
– la promozione della commercializzazione dei manufatti su piattaforme digitali di e-commerce, con sbocchi di mercato sovra locali e globali.

Agli incontri sono invitate le imprese artigiane che si dedicano a queste lavorazioni, e anche le persone fisiche che vorrebbero avviare una propria attività in tale senso. Questo ciclo di incontri sarà utile per descrivere i principi generali che caratterizzeranno i bandi, e per ascoltare le domande e le esigenze degli artigiani presenti, in modo da adattare i bandi alle esigenze del territorio, così come previsto dalla metodologia LEADER. Per raggiungere questi obiettivi e aprirsi ai contributi del territorio, il GAL sarà presente nei comuni di Oliena, Mamoiada e Orani rispettivamente il 10, l’11 e il 16 di luglio.

I destinatari dei bandi : persone fisiche (singole o associate) che intendono avviare una nuova micro o piccola impresa nelle aree Leader del GAL Barbagia (€ 35.000,00 aiuto forfettario). Micro e piccole imprese esistenti iscritte alla CCIAA sez. artigianato, che operano nel territorio del GAL Barbagia, che intendono innovare i propri processi produttivi, (con un contributo pari al 60%).

Dopo quello di Oliena avvenuto ieri, gli altri due si svolgeranno: giovedì 11 luglio ore 19:00 – Mamoiada Sala Consigliare Piazza Europa n.15 e martedì 16 luglio ore 19:00 – Orani Sala Consiglio Municipio Piazza Italia n.1..

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento