domenica 21 luglio 2019, Aggiornato alle 18:02
Home > DALL'ITALIA E DAL MONDO > Sri Lanka. Sale a 290 morti il bilancio della strage e disinnescato un ordigno vicino aeroporto

Sri Lanka. Sale a 290 morti il bilancio della strage e disinnescato un ordigno vicino aeroporto

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

È salito a 290 morti, almeno 36 stranieri di cui cittadini americani, britannici (almeno cinque quelli identificati), olandesi e indiani, un cinese, un giapponese e un portoghese. il bilancio degli attentati esplosivi di ieri contro chiese e hotel in Sri Lanka. Al momento sono state arrestate 24 persone sospettate di essere coinvolte negli attacchi coordinati. In azione 7 kamikaze. Intanto un portavoce dell’esercito cingalese afferma che un ordigno esplosivo è stato trovato e disinnescato nella tarda serata su una strada di accesso all’aeroporto internazionale vicino la capitale Colombo.

Intorno alle 9.00 è cessato il coprifuoco in atto da ieri: la Farnesina sta verificando la presenza di italiani coinvolti nella strage. Intanto Papa Francesco ha manifestato la s”sua vicinanza alla comunità cristiana”

Lascia un commento