martedì 15 ottobre 2019, Aggiornato alle 12:52
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Degrado e Abbandono in piazza Carpitella: “il progetto gratuito ignorato dal Comune “

Nuoro. Degrado e Abbandono in piazza Carpitella: “il progetto gratuito ignorato dal Comune “

La piazza oggetto della riqualificazione
La piazza oggetto della riqualificazione

 

Quattro scivoli di cemento per skaters e bikers, centodieci famiglie (con almeno il triplo delle persone che vi gravitano attorno), una riqualificazione mancata della piazza dimenticata. Questa è in sintesi la storia della piazza Diego Carpitella, conosciuta semplicemente “piazzetta”, alle porte di Nuoro, davanti al centro commerciale di Biscollai, tra le vie Cavalier Zuddas e via Jago Siotto e non certo quel che noi volevamo per questo quartiere.

«Il 12 gennaio 2016 riusciamo a far approvare in Giunta la delibera n. 3 che sostiene, con apposito patrocinio, un progetto importante che prevede la manutenzione, la riqualificazione e la fruizione della piazza tramite la tecnica del “Planning for Real”, presentato da una neolaureata nuorese, decisa a spendere gratuitamente per Nuoro le competenze acquisite presso la Facoltà di Architettura» afferma il gruppo consiliare Sardista Graziano Siotto Claudia Camarda e Viviana Brau.

Il “Planning for Real” è la tecnica che consente ai cittadini di partecipare a un processo di riqualificazione urbana lavorando su un plastico dell’area, raccogliendo le proposte dei soggetti direttamente coinvolti (studenti nuoresi, comitato di quartiere, residenti e istituzioni locali).

Questo spazio Sarebbe dovuto diventare un luogo di ritrovo dei giovani e di gioco per i bambini e i ragazzi del quartiere e di quelli che frequentano le scuole che su di essa si affacciano. Al termine della progettazione partecipata, il gruppo di lavoro avrebbe donato gratuitamente il progetto al Comune di Nuoro, da realizzarsi, al fine di reperire i finanziamenti per l’attuazione.

Son passati quasi due anni dall’approvazione del patrocinio che impegnava l’assessorato comunale dei Servizi alla Persona a sostenere ed accompagnare il gruppo di cittadini nella realizzazione dell’iter progettuale e a presenziare e presentare in apposita conferenza stampa il risultato finale del progetto. Nulla di tutto ciò è mai stato fatto, il gruppo di lavoro non è mai stato contattato, sostenuto e accompagnato. La situazione della piazza Diego Carpitella è esattamente la stessa di due anni fa, con manutenzione inesistente degli arredi urbani, dell’impianto di illuminazione, del verde pubblico.

«Chiediamo che il progetto, peraltro gratuito, venga immediatamente attuato a beneficio dell’accesso alla nostra città, della periferia nuorese e dei suoi residenti» concludono i consiglieri.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento