martedì 26 gennaio 2021, Aggiornato alle 19:12
Home > CULTURA E SPETTACOLO > Archivi e paesaggio: Vico Mossa, testimone del nostro tempo

Archivi e paesaggio: Vico Mossa, testimone del nostro tempo

La Soprintendenza archivistica della Sardegna dedica questa edizione della Domenica di carta al tema degli archivi come strumenti chiave per la lettura del territorio e delle sue trasformazioni.

Espone quindi una selezione di documenti iconografici tratti da un archivio privato, dichiarato di interesse storico particolarmente importante nel 2011: l’archivio dell’architetto Vico Mossa (1914-2003), oggi conservato dal comune di Serramanna, paese natale del grande progettista, nonché autore di fotografie e testi fondamentali alla conoscenza e alla tutela del paesaggio isolano.

Le sue testimonianze, che documentano modeste “architetture senza architetto”, sono un invito a studiare le forme costruttive spontanee, perché “studiare le architetture del popolo non vuol dire alimentare il folclore, ma fa sì che il popolo possa attraverso le nostre case, cui guarda con attenzione, riacquistare quella sensibilità e quel rispetto al paesaggio, che hanno presieduto alle sue costruzioni del passato, anche di quello remoto”.
Domani, domenica 9 ottobre 2016 sarà inaugurata la mostra fotografica a lui dedicata dalla Soprintendenza archivistica di Cagliari, in via Marche 17, dalle 9,00 alle 13,00.

Alle 10.30 si terrà una breve presentazione dell’opera di Vico Mossa a cura di Alessandra Mocci, Enrico Pinna e Alceo Vado. Interverranno il Soprintendente archivistico della Sardegna e il Sindaco del Comune di Serramanna, che ha cortesemente messo a disposizione il materiale esposto.

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI