sabato 11 luglio 2020, Aggiornato alle 11:26
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Truffa con falsi link per rinnovare l’abbonamento a Whatsapp: pregiudicato denunciato

Truffa con falsi link per rinnovare l’abbonamento a Whatsapp: pregiudicato denunciato

La tecnica è quella di rubare i dati delle carte di credito col phishing

Rubava i dati delle carte di credito con la tecnica del phishing e poi giocava i soldi su siti di scommesse on-line.

L’ultimo caso è costato a una malcapitata 2600 euro

I Carabinieri della locale stazione di Bari Sardo, al termine di accertamenti, hanno denunciato per i reati di indebito utilizzo di carta di credito e truffa un pregiudicato campano classe 82, residente nell’hinterland napoletano, non nuovo a questo genere di crimini poiché, all’inizio del mese di maggio, mediante la tecnica del “phishing”, ha acquisito fraudolentemente i dati della carta di credito di proprietà di una barista di Bari Sardo e successivamente ha utilizzato la somma complessiva di 2600 euro su siti di scommesse on-line.

Negli ultimi giorni sono aumentati i tentativi di phishing rivolti agli utenti della rete che si vedono recapitare mail contenenti messaggi falsamente provenienti dalla nota piattaforma Whatsapp. Nel testo del messaggio si è invitato a rinnovare l’abbonamento seguendo un link per inserire i propri dati personali e di pagamento.

I Carabinieri ricordano, pertanto, di non fornire dati personali, non cliccare sul link contenuto nel messaggio di posta elettronica e cestinare le mail di dubbia provenienza.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!