sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 16:27
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro: sospese tre insegnanti per non aver preparato gli alunni ai test Invalsi

Nuoro: sospese tre insegnanti per non aver preparato gli alunni ai test Invalsi

 

Il sindacato prepara il ricorso: «Hanno esercitato pienamente la legittima libertà di insegnamento»

Tre insegnanti di un istituto superiore di Nuoro sono state sospese per sei giorni per non aver fatto esercitare gli alunni in vista delle prove Invalsi, i test che saggiano la preparazione degli allievi.

In difesa delle docenti è intervenuto il  Cobas, sindacato di cui le insegnanti fanno parte, denunciando l’accaduto. Il sindacato di base, particolarmente critico nei confronti delle prove come dimostrano le due giornate di sciopero promosse per lo scorso 4 e 5 maggio (test alle elementari) e per il 12 maggio (scuole superiori), ha annunciato un ricorso al giudice del lavoro.

«Per queste prove di simulazione ai quiz – sottolinea il sindacato – le colleghe avrebbero dovuto sospendere le ordinarie attività didattiche programmate. Hanno esercitato pienamente la piena e legittima libertà di insegnamento e non può esser loro addebitato alcun illecito disciplinare».

Sul caso è intervenuto anche il portavoce nazionale dei Cobas, Piero Bernocchi. «Appare ovvio persino a noi, che pure siamo contrari all’Invalsi – spiega  Bernocchi – che non si può preparare gli studenti ai quiz: sarebbe come se nel famosissimo Lascia e Raddoppia del secolo scorso, Mike Bongiorno avesse sottoposto preventivamente ai concorrenti del programma televisivo i suoi quiz e li avesse ‘addestrati’ al loro superamento».

Le tre docenti dovrebbero scontare la loro sanzione – informano sempre i Cobas – tra il 15 e il 20 giugno.

 

Antonio Cadoni

© Tutti i diritti riservati

1 Response

  1. Antonello

    Caro signor Bernocchi, lei dice: «Appare ovvio persino a noi, che pure siamo contrari all’Invalsi – spiega Bernocchi – che non si può preparare gli studenti ai quiz: sarebbe come se nel famosissimo Lascia e Raddoppia del secolo scorso, Mike Bongiorno avesse sottoposto preventivamente ai concorrenti del programma televisivo i suoi quiz e li avesse ‘addestrati’ al loro superamento». Ebbene…si dovrebbe documentare meglio perchè era proprio ciò che accadeva.

Lascia un commento

error: Content is protected !!