giovedì 9 luglio 2020, Aggiornato alle 22:49
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Un'onda rosa travolgerà le strade di Nuoro

Un'onda rosa travolgerà le strade di Nuoro

La presentazione della manifestazione Onda Rosa (© foto S.Meloni)
La presentazione della manifestazione Onda Rosa (© foto S.Meloni)
La presentazione della manifestazione Onda Rosa (© foto S.Meloni)

La presentazione della manifestazione Onda Rosa (© foto S.Meloni)

La corsa è sport ma è anche simbolo di libertà

In questa chiave le donne nuoresi hanno deciso di festeggiare l’otto marzo e dire no alla violenza di genere attraverso la Corsa in Rosa.

Questa mattina in occasione della conferenza stampa svoltasi presso la sede  del CONI in via Veneto, è stata presentata la manifestazione organizzata dall’Atletica Amatori Nuoro.

Al tavolo le atlete Giuseppina Caddeo, Antonella Cao, Luisanna Porcu (presidente dell’associazione Onda Rosa), l’assessore comunale alle Pari Opportunità Maria Paola Demuro, il vice sindaco Leonardo Moro e il presidente del Coni di Nuoro Sandro Floris.

La corsa, in realtà, è un pretesto per la sensibilizzazione sull’argomento della violenza sulle donne, di cui troppo spesso si parla e poco spesso si fanno azioni concrete per sostenere le associazioni come Onda Rosa che supportano donne che hanno subito abusi dentro e fuori le pareti domestiche.

Ogni donna partecipante supporterà  la manifestazione con un contributo di 5 euro. Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione.

Non si tratta di una vera e propria gara podistica. Ciascuna, a suo modo, potrà sostenere un percorso lungo tre chilometri che si snoda lungo le vie cittadine, trascorrendo una giornata all’insegna dell’allegria, della spensieratezza e della solidarietà femminile.

Questa mattina è stato ricordato che il 97% delle violenze nei confronti delle donne è inflitta da parte dei patners o ex patners.

La sede nuorese di Onda Rosa nel 2014 ha seguito all’incirca 334 casi di violenza avvenuti in tutto il territorio sardo.

Sono già 200 le donne che si sono iscritte alla manifestazione. In città, all’interno delle attività che hanno contribuito con uno sponsor, sono stati allestiti degli info point dove chiedere informazioni e iscriversi.

Il giorno della manifestazione, in cui le atlete indosseranno una maglietta rosa, saranno conferiti dei premi donati dalle aziende sponsorizzatrici.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!