mercoledì 27 gennaio 2021, Aggiornato alle 17:48
Home > CRONACA > Tortolì: rapina ai danni di una pensionata

Tortolì: rapina ai danni di una pensionata

Un collier
Volante dei Carabinieri (foto Salvatore Novellu - Cronache Nuoresi)

Volante dei Carabinieri (foto S. Novellu – Cronache Nuoresi)

La rapina ricalca gli ultimi episodi nuoresi

Nessun dorma recita un brano della Turandot di Giacomo Puccini. Sembra che ormai gli anziani non possano più stare tranquilli in casa propria e siano diventati uno dei bersagli preferiti dei rapinatori.

Solo nella giornata odierna una signora di Orani è stata depredata dei suoi risparmi (contanti e assegni) mentre nelle scorse settimane, a Nuoro, si sono registrati due casi di rapinatori che hanno suonato al citofono con una scusa qualsiasi per poi introdursi in casa, chiudendo le anziane proprietarie in una stanza, ripulendo poi l’appartamento di soldi e preziosi.

L’ultimo episodio questa sera a Tortolì: tre rapinatori mascherati si sono mossi sulla falsa riga di quelli che hanno operato a Nuoro, introducendosi nell’abitazione di una pensionata (Giovanna Piu, classe 1936), la cui porta era solo socchiusa e, intimando alla donna di non urlare, l’hanno chiusa in bagno così da poter rovistare in tutta tranquillità per casa e portarle via i pochi risparmi conservati e alcuni gioielli. Un gioco da ragazzi insomma!

Sul fatto indagano i Carabinieri della locale Stazione, congiuntamente ai colleghi di Lanusei.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI!

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI