martedì 18 dicembre 2018, Aggiornato alle 18:56
Home > CRONACA REGIONALE > Adesca un minore sui social, lo molesta e tenta di violentarlo: 64enne in manette

Adesca un minore sui social, lo molesta e tenta di violentarlo: 64enne in manette

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

Avrebbe adescato un ragazzino di 14 anni, lo avrebbe minacciato e molestato. Un meccanico 64enne è stato arrestato dai carabinieri per adescamento di minori, tentata violenza sessuale e atti persecutori.

L’arresto è scattato ieri pomeriggio, ma la vicenda è iniziata alcuni mesi fa ad Assemini.

Secondo quanto accertato dai militari della Stazione di Assemini dipendente dalla Compagnia di Cagliari, il 64enne avrebbe adescato il ragazzino attraverso i social network. Probabilmente prima ha scambiato poche parole per catturare la sua attenzione, poi sarebbe passato alle richieste. I messaggi sarebbero stati costanti e in diverse occasioni anche minacciosi. In un’occasione avrebbe incrociato in strada il minore, tentando di trascinarlo in un magazzino, ma il 14enne è riuscito a fuggire. Il ragazzo ha raccontato quanto gli stava accadendo ai genitori che hanno presentato una denuncia ai Carabinieri.

Sono subito scattate le indagini che ieri hanno portato all’arresto del meccanico.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento