sabato 20 ottobre 2018, Aggiornato alle 17:00
Home > BARONIA > Peste suina. Centinaia di suini abbattuti in Baronia: allevatore multato per 10mila euro e denunciato

Peste suina. Centinaia di suini abbattuti in Baronia: allevatore multato per 10mila euro e denunciato

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Maiali allevati a pascolo brado
Maiali allevati a pascolo brado

 

205 maiali allevati allo stato brado illegale, mai sottoposti a controlli sanitari e non registrati all’anagrafe animale sono stati scoperti e abbattuti oggi in Baronia.

179 capi sono stati abbattuti a Irgoli, nelle località “Pauledda”, “Sos Fonnesos” e “Don Zizzu”, mentre a Loculi, in località “Neulota”, ne sono stati abbattuti 7. Gli animali erano di proprietà ignota. Lo fa sapere l’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana.

Nel territorio di Orosei, in località “Su Trechesi”, sono stati invece abbattuti 19 capi, non confinati e non registrati, individuati all’interno di una tenuta privata. All’allevatore dei suini è stata comminata una multa da 10mila euro. Sono al vaglio delle autorità ulteriori azioni penali anche per le pessime condizioni di detenzione, e quindi per i maltrattamenti e le mutilazioni su orecchie e muso, a cui erano sottoposti gli animali.

Le operazioni di oggi sono la prima azione in larga scala che coinvolge la Baronia da quando, lo scorso dicembre 2017, è iniziata l’ultima fase di depopolamenti ancora in corso. Da allora sono stati abbattuti 2115 suini irregolari su tutto il territorio della Sardegna e in particolare: Nuorese, Ogliastra, Baronia.

Lascia un commento