giovedì 13 dicembre 2018, Aggiornato alle 22:16
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Dopo la potatura portano via la legna: due nuoresi denunciati per furto

Dopo la potatura portano via la legna: due nuoresi denunciati per furto

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Alberi capitozzati davanti alla chiesa delle Grazie (© foto S.Novellu)
Alberi capitozzati davanti alla chiesa delle Grazie (© foto S.Novellu)

 

«Buongiorno, posso portare via un po’ di legna?», chiede un passante agli operai che stanno procedendo alla potatura degli alberi in via la Marmora a Nuoro. «Certo, si porti via quella che vuole», avrebbero risposto loro.

Inizia così una storia finita nel peggiore dei modi. Siamo circa a metà febbraio, nelle vicinanze della chiesa delle Grazie, un uomo vede i marciapiedi invasi dalla legna dei platani appena potati. Chiede il permesso prenderne un po’ e riceve l’ok.

Di lì a poco torna per portarsi via il materiale. Vede un amico che si trova lì per caso e gli chiede una mano.

Insieme caricano circa due quintali di legna. Nel mentre passa una volante delle forze dell’ordine. Si ferma e chiede conto ai due. Loro spiegano la situazione: «Ho avuto il permesso dagli operai», racconta il primo. «Io sto solo aiutando il mio amico», dice il secondo.

Peccato che la legna sia di proprietà del comune e nessuno possa prenderla. Così scatta la denuncia per furto. Le indagini della Procura di Nuoro si sono chiuse ieri. I due nuoresi sono difesi dagli avvocati Antonello Cao e Giuseppe Floris.

© Tutti i diritti riservati

 

 

Lascia un commento