sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 16:27
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Onda Delta: condannata la fondatrice della “presunta” psico setta e il suo compagno

Onda Delta: condannata la fondatrice della “presunta” psico setta e il suo compagno

Nuoro, il Tribunale (foto S.Novellu)
Nuoro, il Tribunale (foto S.Novellu)

Assoluzione piena per gli altri otto imputati

Otto mesi con sospensione condizionale della pena per esercizio abusivo della professione di medico e psicologo per l’architetto di Orgosolo Lucia Dettori e sei mesi per il suo compagno Luigi Franceschini. Assoluzione piena invece per gli altri  otto imputati.

È la sentenza emessa dal collegio del tribunale di Nuoro nel processo sulla presunta psico-setta “Onde Delta”. Un verdetto arrivato dopo un’ora di camera di consiglio e le repliche del pm Giorgio Bocciarelli e due dei difensori degli imputati, Angelo Magliocchetti e Mario Lai.

Assente al momento della lettura della sentenza Lucia Dettori, ritenuta dall’accusa fondatrice e guru del gruppo. C’erano invece Michela Dettori, sorella di Lucia, Luigi Franceschini, Stefania Seddone e Cristian Cesaroni. Il pm aveva chiesto la condanna a 4 anni ciascuno per Lucia Dettori e il suo compagno, 2 anni e 6 mesi per Cesaroni, Seddone e Michela Dettori, 1 anno e 6 mesi per Angela Golosio, Pasqualina Dettori (l’altra sorella di Lucia) e Marta Pasqualin.

Lascia un commento

error: Content is protected !!