giovedì 13 dicembre 2018, Aggiornato alle 6:45
Home > IN BREVE > ASL- ATS. Oltre 470 dipendenti hanno partecipato alla giornata sulla trasparenza

ASL- ATS. Oltre 470 dipendenti hanno partecipato alla giornata sulla trasparenza

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

Una partecipazione massiccia e motivata di oltre 470 dipendenti, provenienti da tutti i servizi e distretti dell’Area Socio Sanitaria Locale di Nuoro, ha caratterizzato la giornata dedicata alla prevenzione della corruzione e alla trasparenza, che si è svolta oggi.
All’evento – introdotto dal Direttore dell’ASSL di Nuoro, Grazia Cattina e dal Responsabile Prevenzione Corruzione e Trasparenza dell’ATS Sardegna, Paola Raspitzu – sono intervenuti gli esperti del Centro Ricerche e Studi su Sicurezza e Criminalità (Rissc), Lorenzo Segato e Nicola Capello, che hanno presentato il progetto “Curiamo la corruzione”, promosso dall’organizzazione non governativa Transparency Internation Italia, in partnership con Censis, Ispe (Istituto per la promozione dell’etica in sanità) e Rissc. Tra i partner c’è anche ATS Sardegna, che ha aderito introducendo nel sito web aziendale (alla sezione Amministrazione trasparente) il sistema per il whistleblowing (segnalazioni di episodi o pratiche illegali).

L’Azienda per la Tutela della Salute della Sardegna, inoltre, grazie alla collaborazione di Transparency Internation Italia, ha anche varato il progetto “Diamante”, illustrato da Lorenzo Segato, che è mirato a costruire all’interno dell’Azienda delle strategie preventive rispetto al rischio di infiltrazioni illegali attraverso una specifica formazione dei propri dipendenti.

Lascia un commento