martedì 13 novembre 2018, Aggiornato alle 15:27
Home > CRONACA REGIONALE > Sassari: cambio ai vertici della Guardia di Finanza: Giuseppe Cavallaro è il nuovo Colonnello

Sassari: cambio ai vertici della Guardia di Finanza: Giuseppe Cavallaro è il nuovo Colonnello

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

Nella mattinata di ieri, con una cerimonia svoltasi presso la Caserma “Giovanni Gavino Tolis”, il Colonnello Antonello Reni ha lasciato il Comando Provinciale di Sassari al Colonnello Giuseppe Cavallaro per assumere l’incarico di Comandante Provinciale di Sondrio.

I due anni che lo hanno visto al vertice delle Fiamme Gialle del Nord Sardegna sono stati molto intensi ed hanno consentito alla Guardia di Finanza di Sassari di conseguire importanti risultati in particolare nel settore della polizia economico-finanziaria, con il contrasto all’evasione ed all’elusione fiscale in tutte le sue forme. Particolare impegno è stato profuso anche nell’attività a tutela della spesa pubblica, alla lotta alla criminalità organizzata, al traffico di sostanze stupefacenti ed in materia di contraffazione e sicurezza prodotti.

Tra le ultime operazioni di servizio va menzionata l’operazione “NAPAHO” – coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguita in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata del Corpo – che ha permesso di sgominare un’organizzazione criminale campana dedita al narcotraffico tra Campania e Sardegna.

Nel periodo di permanenza alla sede di Sassari, il Colonnello Antonello Reni ha altresì coordinato il XX Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Finanzieri D’Italia, per la prima volta in Sardegna, svoltosi ad Alghero e le inaugurazioni delle nuove Caserme di Sassari ed Olbia, opere alle quali l’Ufficiale ha dedicato particolare attenzione.

Il Colonnello Giuseppe Cavallaro, 52 anni, originario della Provincia di Latina, ha frequentato nel 1990 l’Accademia del Corpo e nel 2009 l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze conseguendo il relativo titolo.
Proveniente dalla Direzione Investigativa Antimafia di Roma, dove ha diretto indagini preventive a contrasto delle infiltrazioni mafiose nel settore del riciclaggio e degli appalti, nel corso della sua carriera ha prestato servizio con

incarichi di comando presso i Reparti operativi di Voghera (PV), Aosta, Bergamo, Milano e Reggio Calabria.
Laureato in Giurisprudenza e Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria, ha conseguito il Master in Diritto Tributario presso l’Università Bocconi di Milano ed in Fiscalità Internazionale presso la Scuola Superiore di Economia e Finanze di Roma.

È stato docente alla Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza e all’Università Mediterranea di Reggio Calabria ed è autore di diverse pubblicazioni in riviste specializzate nel settore tributario.
Insignito dell’onorificenza di Cavaliere all’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Medaglia d’Oro al merito di lungo comando, è Consigliere giuridico delle Forze Armate.

Il Colonnello Antonello Reni, al termine della Cerimonia, ha rivolto a tutti i Finanzieri un sentito ringraziamento per la collaborazione prestata e per i risultati conseguiti.

Nei giorni precedenti, il Comandante Regionale Sardegna – Generale di Brigata Gioacchino Angeloni – ha ricevuto in visita i due Ufficiali esprimendo parole di vivissimo apprezzamento per l’entusiasmo e l’eccezionale impegno profuso ed i lusinghieri risultati conseguiti dal Colonnello Antonello Reni sia sul piano operativo che gestionale durante la sua permanenza in terra di Sardegna.

Al Colonnello Giuseppe Cavallaro, il Comandante Regionale ha rivolto un cordiale saluto di benvenuto unitamente ai migliori auguri di buon lavoro nella convinzione che saprà ben operare nel nuovo e prestigioso incarico.

Lascia un commento