martedì 13 novembre 2018, Aggiornato alle 15:27
Home > IN BREVE > Medici in piazza a Nuoro. Sabato 20 ottobre controlli gratuiti ai cittadini da parte di specialisti

Medici in piazza a Nuoro. Sabato 20 ottobre controlli gratuiti ai cittadini da parte di specialisti

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Nuoro, piazza Vittorio Emanuele (foto S.Novellu)
Nuoro, piazza Vittorio Emanuele (foto S.Novellu)

In Sardegna c’è una popolazione di 30mila abitanti che ha il diabete senza saperlo.

Per contrastare una delle patologie, che secondo i dati della Regione Sardegna, ha un’altissima incidenza nell’isola e promuovere la prevenzione a 360 gradi, Enpam e Ordine dei medici di Nuoro portano – con l’iniziativa Piazza della Salute – un team di specialisti di diverse discipline al centro del capoluogo di provincia sardo.

Grazie alla collaborazione con Ail e Prociv Tirso onlus, e al patrocinio dei Comuni di Nuoro e Ottana, la mattina di sabato 20 ottobre, nei giardini di piazza Vittorio Emanuele II sarà a disposizione una squadra di medici che offrirà diagnosi gratuite ai cittadini.

Dalle 9.30 alle 13 saranno in piazza dermatologi per la promozione della diagnosi precoce del melanoma; oncologi per le visite senologiche; urologi per test sull’ipertrofia prostatica ed endocrinologi, come accennato, per verificare la presenza di eventuali patologie tiroidee e per la misurazione della glicemia per lo screening del diabete.

In contemporanea, alla sede dell’Ordine dei medici provinciale è in programma un convegno sul tema della previdenza. Dopo i saluti della presidente dell’Omceo di Nuoro, Maria Maddalena Giobbe, al tavolo dei relatori si alterneranno, tra gli altri, la vicepresidente dell’Ordine locale, Maria Franca Tegas, e il presidente dell’Enpam, Alberto Oliveti.

Per maggiori informazioni sulle iniziative di Piazza della Salute si possono consultare la sezione dedicata del sito web dell’Enpam (www.enpam.it/piazzadellasalute) e la pagina Facebook “Piazza della salute”.

Lascia un commento