mercoledì 14 novembre 2018, Aggiornato alle 18:07
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Italia: boom dei divorzi e delle unioni civili mentre calano i matrimoni

Italia: boom dei divorzi e delle unioni civili mentre calano i matrimoni

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

L’italiano negli ultimi vent’anni sembra allergico al fatidico Si.

Lo rileva l’Istat nel report sulla popolazione: forte calo dei coniugati e aumento dei divorzi.

La diminuzione e la posticipazione della nuzialità, in atto da oltre quaranta anni – spiega Istat – ha portato tra il 1991 e il 2018 a un forte calo dei coniugati, soprattutto nella classe di età 25-34 anni. Nella classe di età 45-54 anni quasi un uomo su quattro non si è mai sposato mentre è nubile quasi il 18% delle donne. Aumentano in tutte le età divorziati e divorziate, più che quadruplicati dal 1991, principalmente nella classe 55-64 anni.

Mentre sono in aumento gli uniti civilmente, i quali, hanno un’età media di 49,5 anni se maschi e di 45,9 anni se femmine e risiedono prevalentemente nel Nord (56,8%) e al Centro (31,5%). In Italia, a partire da luglio 2016 e fino al 31 dicembre 2017, sono state costituite nel complesso 6.712 unioni civili (2.336 nel 2° semestre 2016 e 4.376 nel corso del 2017) che hanno riguardato prevalentemente coppie di uomini (4.682 unioni, il 69,8% del totale).

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento