mercoledì 14 novembre 2018, Aggiornato alle 18:07
Home > CULTURA E SPETTACOLO > Nuoro Jazz: nuovo appuntamento con il trio “Powell to the people”

Nuoro Jazz: nuovo appuntamento con il trio “Powell to the people”

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Powell-to-the-people-(Enzo-Zirilli-Massimo-Colombo-Maurizio-Quintavalle)

Dopo quello di domenica scorsa a Posada (con il We Kids Quartet di Stefano Bagnoli), nuovo appuntamento in trasferta per la rassegna di concerti che accompagna la trentesima edizione dei Seminari di Nuoro Jazz. Domani sera (mercoledì 29) tappa a Onanì, piccolo borgo nell’Alto Nuorese, con il trio che vede insieme il pianista Massimo Colombo, il contrabbassista Maurizio Quintavalle e il batterista Enzo Zirilli. Si intitola “Powell to the people”, come il disco pubblicato quest’anno, il progetto che proporranno in piazza Funtana Manna con inizio alle 21 e ingresso gratuito: un progetto dedicato al pianista e compositore statunitense Bud Powell, come suggerisce il titolo, punto di riferimento per tutti i pianisti ma non solo; le sue composizioni, infatti, sono ancora oggi un passaggio obbligato per la conoscenza e l’approfondimento del genere bebop. Il trio rivisita alcuni dei brani meno conosciuti del repertorio di Powel, oltre all’immancabile “Hallucination” e al delizioso “Celia”, mantenendone i caratteri principali ma percorrendo strade inaspettate e originali.

Milanese, classe 1961, diplomato al Conservatorio “Giuseppe Verdi” della sua città, Massimo Colombo ha collaborato su disco con jazzisti italiani come Paolo Fresu, Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Tiziana Ghiglioni, Franco D’Andrea e internazionali come Billy Cobham, Jeff Berlin, Tony Scott, Pierre Favre, Greg Hutchinson, Peter Erskine e Bob Mintzer, tra gli altri, ma anche con la Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Muti per la registrazione di un cd dedicato alle musiche di Nino Rota. Con Stefano Cerri e Walter Calloni ha fondato il trio Linea C, gruppo di spicco negli anni Novanta nel panorama italiano del genere fusion e world music. Conta trenta album come autore con differenti formazioni e la partecipazione ai più importanti festival internazionali.

Maurizio Quintavalle ha iniziato la sua carriera professionale col gruppo jazz-rock Baricentro e nel pop con Alan Sorrenti prima di conseguire i diplomi di contrabbasso classico e di musica jazz. Sul finire degli anni Ottanta fonda il trio Jazzerie e entra a far parte del trio del pianista Davide Santorsola con cui ha modo di accompagnare e anche di registrare con jazzisti del calibro di Phil Woods, Lee Konitz, Benny Golson, Bobby Watson, Dave Liebman e Luis Agudo. Ha suonato per diversi anni in varie formazioni con il sassofonista Roberto Ottaviano e collaborato con Massimo Urbani, Eddie Henderson, Stan Sultzman, Saul Rubin. Oltre alle varie collaborazioni discografiche, ha all’attivo due dischi a suo nome, “Out of Perspective”, del 1994, e “It’s Time to make a change”, del 2008.

Nato a Torino nel 1965 da genitori Siciliani, Enzo Zirilli si è trasferito nel 2004 a Londra mettendosi in luce in breve tempo suonando e incidendo con jazzisti provenienti da tutto il mondo. Oltre a un’attività concertistica che l’ha portato sui palchi di importanti festival, teatri e club internazionali, conta incisioni con musicisti come Dado Moroni, Enrico Pieranunzi, Tom Harrell, Flavio Boltro, George Garzone, Bob Mintzer, James Moody, Gary Bartz, Charlie Mariano, Steve Grossman, Eddie Gomez, Peter Washington, Ira Coleman, Stefano Di Battista, Dominique Di Piazza, Marco Pereira, Hamish Stuart, Omar Lye-Fook, Liane Carroll, Jim Mullen, Sarah Jane Morris, Antonio Forcione, John Etheridge, Ian Shaw, Gilad Atzmon e Stan Sulzmann.

Informazioni e aggiornamenti sui seminari e la rassegna Nuoro Jazz sono disponibili nel sito www.entemusicalenuoro.it e alla pagina www.facebook.com/nuorojazz2014, mentre la segreteria dell’Ente Musicale di Nuoro risponde al numero 078436156 e all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

Lascia un commento