martedì 14 agosto 2018, Aggiornato alle 21:47
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Saiu: “il primo cittadino di Nuoro si deve dimettere”

Saiu: “il primo cittadino di Nuoro si deve dimettere”

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Il consigliere di Opposizione Pierluigi Saiu (foto S.Novellu)
Il consigliere di Opposizione Pierluigi Saiu (foto S.Novellu)
«Sono ormai dieci giorni che il sindaco di Nuoro non ha più una maggioranza. Nonostante i vertici, gli incontri, i tentativi di recuperare i pezzi persi per strada in questi mesi, la situazione di stallo che si è creata non cambia. Il problema non è semplicemente numerico. È politico. Da alcuni mesi il gruppo de La Città in Comune non partecipa ai lavori del consiglio comunale ed esprime un assessore fantasma in giunta, un assessore cioè che esiste sulla carta ma che non opera. I numeri ridotti in consiglio comunale impongono a Soddu, se vuole rimanere al suo posto, di provare a recuperare proprio il gruppo de La Città in Comune, che in consiglio conta due rappresentanti. Ma come? Con la promessa di un nuovo rimpasto? Con la distribuzione di altre poltrone? Non è questo il cambiamento che i nuoresi si aspettavano nel 2015».  Le riflessioni arrivano dal consigliere dell’opposizione Saiu,
Il consigliere evidenzia come la revoca delle deleghe agli assessori sardisti ha determinato una rottura anche con quel gruppo.
«Occorre allora prendere atto che una maggioranza politica non c’è più. L’assemblea non viene convocata per paura di andare sotto. Davvero il sindaco pensa di poter governare senza una maggioranza? Davvero pensa di poter stare a galla e far andare la città a fondo? »

Lascia un commento