martedì 14 agosto 2018, Aggiornato alle 21:47
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro: Gli insegnanti del Liceo Classico condannano il gesto vandalico

Nuoro: Gli insegnanti del Liceo Classico condannano il gesto vandalico

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Nuoro, il Liceo Classico Asproni (foto S.Novellu)
Nuoro, il Liceo Classico Asproni (foto S.Novellu)

 

Il 18 giugno scorso il gesto vandalico nei confronti della Presidente di una delle Commissioni costituite per gli esami di maturità ha suscitato malessere non solo nell’opinione pubblica ma soprattutto nel corpo docente del liceo Asproni.

In quell’occasione, infatti, il pneumatico dell’auto della Presidente è stato squarciato con un’arma da taglio all’interno del cortile del liceo.

Gli insegnanti del liceo Classico di Nuoro, riuniti in seduta straordinaria il giorno 9 luglio 2018, hanno discusso del gravissimo episodio e all’unanimità  con il dirigente esprimono attraverso un documento: «la loro più categorica condanna del gesto di violenza, arroganza, impudente violazione della dignità della persona. Esprimono la loro più ferma riprovazione di una condotta che costituisce la negazione più radicale dei valori che la Scuola assume come cardine del proprio agire. Manifesta la propria vicinanza alla Presidente che ha patito il gesto, all’intera Commissione e a tutti coloro che costituiscono l’Istituzione scolastica e che operano quotidianamente al suo interno esprimendo una coscienziosa professionalità e muovendosi nel rispetto dei valori fondanti della vita aggregata».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento