domenica 22 luglio 2018, Aggiornato alle 18:43
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Presentato il progetto definitivo di restauro della Cattedrale

Nuoro. Presentato il progetto definitivo di restauro della Cattedrale

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Nuoro. Conferenza sulla ristrutturazione della Cattedrale (foto. G.Marongiu)
Nuoro. Conferenza sulla ristrutturazione della Cattedrale (foto. G.Marongiu)

Ridimensionato il progetto presentato il periodo scorso e oggetto di violente critiche

Si è tenuta nella mattinata di oggi, 9 luglio, presso l’aula Don Cabiddu della cattedrale di Santa Maria della Neve, la conferenza stampa di presentazione del progetto di ristrutturazione della Cattedrale nuorese.

Hanno preso parte ai lavori, coordinati dal giornalista Michele Tatti, il vescovo di Nuoro mons. Mosè Marcia, alcuni componenti del Capitolo nuorese, il progettista, architetto Angelo Ziranu e la dott.ssa Maria Paola Dettori della Soprintendenza per i Beni architettonici e storico artistici di Sassari.

Introducendo i lavori, il vescovo Mons. Marcia ha fatto presente la necessità da lui riscontrata dal momento della sua venuta a Nuoro, dei lavori di ristrutturazione occorrenti alla Cattedrale cittadina, da cui l’incarico all’architetto Angelo Ziranu. Il tecnico ha provveduto alla progettazione del presbiterio della chiesa (un progetto che prevedeva la realizzazione del trono episcopale con sedili laterali, mensa e ambone in marmo bianco, contestato, e in seguito annullato) con una nuovo impianto di illuminazione, il recupero dell’antico altare neoclassico progettato dall’architetto piemontese Giacomo Galfrè nel 1849 (APPROFONDISCI) e il restauro delle tombe dei vescovi nuoresi situate nella navata sinistra della chiesa.

Dal canto suo, la dott.ssa Dettori ha evidenziato l’importanza del progetto di recupero dell’antico altare maggiore col tempietto neoclassico, che, liberato dai precedenti interventi in muratura risalenti al 1932, sarà riportato alla struttura originaria.

Michele Pintore

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento