venerdì 17 agosto 2018, Aggiornato alle 17:28
Home > CRONACA REGIONALE > Marcello Orrù: “il no di Salvini ha squarciato il velo d’ipocrisia”

Marcello Orrù: “il no di Salvini ha squarciato il velo d’ipocrisia”

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Gli ultimi migranti sbarcati a Cagliari
Gli ultimi migranti sbarcati a Cagliari

” Pigliaru sappia che i sardi non tollererebbero l’arrivo di nuovi migranti”

La decisione del ministro dell’Interno Matteo Salvini di chiudere i porti italiani ad Aquarius ha suscitato molte polemiche ma ha avuto anche diversi consensi.
La nave bloccata nel Mediterraneo con 629 migranti a bordo, alla fine ha avuto l’ok della Spagna, quindi attraccherà nel porto di Valencia.
Il governatore della Regione Francesco Pigliaru e il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda hanno criticato la scelta di Salvini ma non tutti la pensano così.
Il consigliere regionale Marcello Orrù Fratelli d’Italia, che già aveva preso una dura posizione sul tema migranti, polemizzando sulla scelta  del capoluogo barbaricino per il bando SPRAR, ritorna sull’argomento dopo la vicenda Aquarius.
«Finalmente è stato squarciato il velo di ipocrisia che ha accompagnato le politiche della sinistra italiana: non c’è solidarietà, è solo business, nuovo schiavismo. Ora il governo deve resistere ed opporsi perché  finalmente l’Europa è stata richiamata ad una  condivisione di un problema enorme finora affrontato solo dal nostro Paese.  Chissà perché  (a pensar male di fa peccato ma spesso si azzecca) ma ho la brutta sensazione che qualcuno tenti di coinvolgere la nostra regione in questa operazione, anche considerata la assurda e incomprensibile disponibilità manifestata dal presidente Pigliaru.  La nave sia messa sotto sequestro e che a nessuno venga davvero in mente di farla  arrivare in Sardegna. Il presidente Pigliaru e il Pd sappiano fin d’ora che i sardi non lo tollererebbero.
© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento