venerdì 22 giugno 2018, Aggiornato alle 16:24
Home > APPUNTAMENTI > “La lontananza nostalgica utopica futura – parte 2” di Paolo Angus Carta: dal 24 maggio al SeunaLab

“La lontananza nostalgica utopica futura – parte 2” di Paolo Angus Carta: dal 24 maggio al SeunaLab

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

L’Associazione Culturale Madriche in collaborazione con l’Associazione Culturale mOvimenTa!, presenta la mostra La lontananza nostalgica utopica futura (part. 2), un progetto di Paolo Angus Carta.

“La memoria del passato per creare il futuro. Tutto quello che si è perso. La fatica nel ritrovarlo. L’esistente punto fermo da cui partire. Per creare la nuova vita. Una carezza. Uno schiaffo. Uno sguardo. Una parola. Per ricostruire da qualcosa andato perduto. Dal tesoro chiamato passato verso un futuro utopico ma possibile. Ciò che solo l’uomo può. La lontananza nostalgica utopica futura.”

La prima parte del progetto è stata realizzata tra il 2013 e il 2015. La seconda tra il 2015 e il 2017. Progetto ispirato dall’omonima opera del Maestro Luigi Nono.

La mostra verrà inaugurata il 24 maggio alle ore 19 nella sala espositiva, presso il Seuna Lab, in via dell’Edera 21 a Nuoro. Le opere de La lontananza nostalgica utopica futura saranno in esposizione fino al 30 maggio 2018, tranne la domenica, dalle ore 18,30 alle 20,30.

Lascia un commento