sabato 20 ottobre 2018, Aggiornato alle 17:00
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Evade 200mila euro al fisco: Impresa edile scoperta dalla Guardia di Finanza

Evade 200mila euro al fisco: Impresa edile scoperta dalla Guardia di Finanza

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
La sede della Guardia di Finanza di Isili
La sede della Guardia di Finanza di Isili

 

Una maxi evasione fiscale è stata scoperta dalla Guardia di finanza.

Nel mirino delle Fiamme Gialle della Brigata di isili un’impresa edile responsabile di non aver dichiarato  200mila euro e violazioni all’Iva per circa 50mila euro. All’impresa è stata addebitata una sanzione pari al doppio dell’imposta evasa, per oltre 90.000 euro.

Secondo la Guardia di Finanza, la ditta avrebbe omesso di dichiarare parte dei propri proventi. Nei confronti dell’impresa sono state quindi avviate approfondite attività ispettive ed i militari hanno rilevato che negli ultimi anni si era aggiudicata vari appalti banditi da diversi Comuni, di diverse provincie. Inoltre, operando con il regime della scissione dei pagamenti, meglio noto come Split Payment, risultava sempre a credito di imposta. Non sono sfuggite, però, agli inquirenti importanti incongruenze tra quanto rilevato dalla documentazione e dai registri contabili, per lo più privi delle liquidazioni periodiche ed annuali, e quanto indicato nelle dichiarazioni fiscali presentate dall’impresa.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento