sabato 21 aprile 2018, Aggiornato alle 10:26
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Non si rassegna al rifiuto e stalkerizza la sua ex, che lo denuncia

Nuoro. Non si rassegna al rifiuto e stalkerizza la sua ex, che lo denuncia

Nuoro, “Una stanza tutta per sé, al Comando dei Carabinieri
Nuoro, “Una stanza tutta per sé, al Comando dei Carabinieri

Al Comando dei Carabinieri di Nuoro è attiva “Una stanza tutta per sé, uno spazio d’ascolto per le vittime di violenza

Pedinamenti, molestie telefoniche e minacce esplicite. Questa è la “strategia” adottata da un operaio 40enne disoccupato, pregiudicato, a seguito della rottura della propria relazione sentimentale, per tentare di riallacciare i rapporti con la ex convivente.

L’uomo, secondo le denunce della ex fidanzata e i successivi accertamenti dei militari, accecato dall’ennesimo rifiuto, aveva incominciato a perseguitare la donna e in più occasioni avrebbe minacciato e molestato la donna, causandole un costante stato di tensione e ansia. L’operaio voleva, in tutti i modi, riallacciare il rapporto amoroso con la ragazza e al secco rifiuto, è cominciata una vera e propria persecuzione.

La vittima esausta, dunque, si è rivolta ai Carabinieri. Il 40enne, pertanto, inchiodato alle proprie responsabilità dalle evidenze raccolte dai miliari, è stato denunciato a piede libero per il reato di Atti Persecutori.

Data la ricorrenza di numerosi fatti di questo tipo, a scopo preventivo, presso la sede del Comando Provinciale di Nuoro è attiva “Una stanza tutta per sé”, il nuovo spazio di ascolto per le donne vittime di violenza, periodicamente purtroppo utilizzata da militari che, frequentando specifici corsi di formazione, cercano di dare una risposta alle vittime di problematiche decisamente complesse (APPROFONDISCI).

 

Lascia un commento