sabato 21 aprile 2018, Aggiornato alle 10:26
Home > CRONACA REGIONALE > La Sardegna occupa gli ultimi posti per la spesa dedicata alla Salute Mentale

La Sardegna occupa gli ultimi posti per la spesa dedicata alla Salute Mentale

Il triste primato dell’Isola sui pochi investimenti effettuati per tutelare la salute dei sofferenti psichici coincide con il dramma che sta affrontando la struttura nuorese Approdi a rischio chiusura dai primi di marzo.

I dati divulgati dal Ministero della Salute, infatti, attestano che la Sardegna è sotto la soglia minima del 3%, ben al di sotto del 5% individuato dalle stesse regioni come parametro minimo.

Il consigliere regionale Marcello Orrù si rivolge all’assessore alla Sanità  Luigi Arru per evidenziare la grave e preoccupante situazione della salute mentale isolana.

«È urgente che tale problematica si affronti in maniera decisa perché è sempre in costante aumento il numero delle persone che nell’Isola sono affetti da questa tipologia di problemi – afferma il consigliere che precisa. Le politiche di riforma della sanità regionale hanno inoltre depotenziato e rischiano di far chiudere alcune realtà di eccellenza che a livello territoriale negli anni hanno compiuto un lavoro eccelso con ragguardevoli risultati».

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento