domenica 24 giugno 2018, Aggiornato alle 10:54
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Cane ferito a colpi di arma da fuoco. Trovato lungo la strada in gravissime condizioni

Cane ferito a colpi di arma da fuoco. Trovato lungo la strada in gravissime condizioni

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Il Cane sparato a Orosei e salvato dal Corpo Forestale
Il Cane sparato a Orosei e salvato dal Corpo forestale

 

È in condizioni gravissime e rischia l’amputazione di un arto. Un cane meticcio di circa tre anni è stato ferito a colpi di arma da fuoco. L’animale, di piccole dimensioni, è stato raggiunto da diverse pallottole esplose a distanza ravvicinata

A trovarlo e dare l’allarme una signora di Dorgali che passeggiava in località Osala, a Orosei, lungo la strada che porta all’omonima pineta. Quando sono arrivati gli uomini del Corpo forestale, l’animale, spaventato e dolorante, è scappato andando a rifugiarsi all’interno di un’abitazione situata nella zona di Su Petrosu. 

Le operazioni di recupero sono state difficoltose. Finalmente rinchiuso in una gabbia idonea, il cane è stato consegnato alla veterinaria Giuliana Sanna, che si sta prodigando nelle cure del caso.

Le indagini per risalire all’autore de fatto sono in corso. Gli uomini del Corpo forestale, coordinati dalla Procura della Repubblica di Nuoro, non tralasciano alcuna pista. Il fatto, compiuto in una zona vicina a numerose abitazioni e lungo una strada molto frequentata dai passanti, risulta molto preoccupante.

«Un gesto spietato, crudele e molto grave anche dal punto di vista giuridico – precisa Michele Chessa, direttore del Corpo forestale. Ammazzare un animale costituisce un reato che prevede la reclusione quando l’uccisione è cagionata per futili motivi, ossia non motivata da specifiche ragioni che possano essere, ad esempio, la difesa».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento