giovedì 18 ottobre 2018, Aggiornato alle 10:21
Home > BARONIA > Il carabiniere Pietrino Piu ucciso in una sparatoria nel 1966. L’Arma gli dedica una caserma

Il carabiniere Pietrino Piu ucciso in una sparatoria nel 1966. L’Arma gli dedica una caserma

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
La caserma dei carabinieri di Budon
La caserma dei carabinieri di Budoni

 

La sede del Comando della stazione dei Carabinieri di Budoni sarà intitolata all’appuntato Pietrino Piu, Medaglia d’argento al valor militare “alla memoria”. La cerimonia è in programma giovedì, 8 febbraio, alle 10 e 30.

Il militare, nato a Pozzomaggiore nel 1926, si arruolò nell’Arma nel 1944 e, dopo l’iter formativo alla Scuola allievi carabinieri di Roma, prestò servizio in diverse regioni d’Italia. Nel 1950, tornato in Sardegna, fu impiegato in diverse stazioni dei Carabinieri fino a giungere, nel 1964, alla sede centrale di Nuoro.

L’8 febbraio del 1966 era in servizio di pattuglia alla ricerca di pericolosi latitanti. A piedi e da solo si trovava nell’agro di Nuoro quando scoprì un ricercato, responsabile di un omicidio. L’uomo aprì il fuoco e Piu cadde sotto la raffica di mitra del malvivente. Da qui l’assegnazione della Medaglia d’argento al valor militare, concessagli lo stesso anno.

L’intitolazione della caserma di Budoni, paese d’origine dei genitori dell’appuntato Piu, ricorre proprio nel giorno in cui il militare fu ferito a morte nel compimento del suo atto di valore. I suoi colleghi posizioneranno una targa commemorativa in onore del decorato.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento