Home > CRONACA REGIONALE > Ennesimo caso di violenza sui cani: meticcia barbaramente sfregiata da un colpo di arma da fuoco

Ennesimo caso di violenza sui cani: meticcia barbaramente sfregiata da un colpo di arma da fuoco

Il cane sfigurato dall'arma da fuoco (foto clinica Due Mari)
Il cane sfigurato dall'arma da fuoco (foto clinica Due Mari)

 

«La foto non è’ chiara, volutamente.. Appena arrivata dalle campagne vicine.. È una vera guerra e noi cominciamo a perdere speranza .. Siamo schiacciati da tutto questo orrore».

Commenta così sul  proprio profilo social, la direzione della clinica Due Mari di Oristano, che, da ieri, sta tentando di salvare la vita a una cagnolina ritrovata nelle campagne di Oristano dopo essere stata barbaramente sfregiata da un colpo di arma da fuoco.

Le condizioni della meticcia sono gravissime: la pallottola ha colpito entrambi gli occhi e ha lesionato sopratutto il musetto dell’animale.

Dopo la vicenda di Freccia (APPROFONDISCI), il cane salvato da una fiocina che lo ha trapassato da parte a parte a Nuoro, questa vicenda ancora dai contorni poco chiari, fa emergere l’ennesimo caso di violenza atroce sugli animali.

La fotografia del cane pubblicata su facebook in poche ore ha fatto il giro del web ottenendo oltre 20mila like, 1200 condivisioni e  3mila commenti.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*