giovedì 13 dicembre 2018, Aggiornato alle 22:16
Home > APPUNTAMENTI > “RI-EVOLUZIONE”: la rivoluzione artistica parte da Loculi

“RI-EVOLUZIONE”: la rivoluzione artistica parte da Loculi

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

Una scommessa artistica che parte da un territorio assimilabile a un’isola nell’isola

Una vera è propria “ri-evoluzione” quella della associazione culturale “PintArteStreet”,  che con il patrocinio del comune di Loculi, presenta appunto la Collettiva d’Arte Contemporanea ” RI-EVOLUZIONE”.

Il gioco di parole motiva il primo di una serie di eventi artistico-culturali, che coinvolgono 14 artisti, esponenti dell’espressione vitale dell’attuale fermento artistico sardo.

Con “RI-EVOLUZIONE” si vuole raccontare il fermento creativo di un gruppo di artisti che, pur abitando un territorio assimilabile a un’isola nell’isola, esprimono attraverso una grande varietà di linguaggi, concetti d’arte contemporanea al passo con il panorama artistico nazionale ed internazionale.

L’impegno dell’evento nasce dall’associazione culturale “PintArteStreet” è nata nel 2017, è costituta da tre giovani donne unite che hanno l’obiettivo di fare rete per promuovere nello specifico  Loculi, la Baronia e il territorio sardo in genere, affrontando l’arte nella sua interezza, con progetti riguardanti mostre di pittura.

La mostra collettiva si terrà nella sede Museale del comune di Loculi, “Sa Domo de sas artes e de sos mestieris”, in cui ogni artista avrà lo spazio per esprimere a pieno e far conoscere ai visitatori il proprio linguaggio. Gli artisti provengono da tutta la Sardegna: Luciana Aironi – Paolo Decortes – Sonia Flauto – Mario Fois – Gianluca Gelsomino -Toni Marcovecchio – Stefano Marongiu – Mauro Morittu – Paolo Mura – Ruben Mureddu – Fabrizio Ortu – Antonello Roggio – Stefania Spanu – Magda Ticca.

L’inaugurazione, sabato 13 gennaio alle ore 17,00, sarà visitabile fino al 4 di febbraio, tutti i giorni dalle ore 10,00 alle 12,00 e il pomeriggio dalle 16,30 alle 19,00.

Lascia un commento