Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Sconti per i privati che gestiranno le aree verdi degradate di Nuoro

Sconti per i privati che gestiranno le aree verdi degradate di Nuoro

L'assessore all'Ambiente Giuliano Sanna (foto C.Nuoresi)
L'assessore all'Ambiente Giuliano Sanna (foto C.Nuoresi)

L’Amministrazione comunale non riesce a gestire le aree verdi degradate e allora decide di darle in gestione attraverso un bando di gara con una novità.

L’affidatario provvederà a ripristinare l’area con dei lavori di manutenzione importanti, usufruendo in questo modo, di uno sconto considerevole sul canone annuo di gestione per un periodo congruo all’ammortamento degli investimenti ovviamente le migliorie che si apporteranno dovranno tenere conto dei principi di sostenibilità ambientale ed eco compatibilità.

L’annuncio è stato fatto nella mattinata di ieri dall’assessore all’Ambiente Giuliano Sanna: «si crea l’opportunità di rendere fruibili delle aree abbandonate  cittadine che da tempo attendono di essere rivitalizzate. Chi avrà la gestione delle suddette aree di pregio garantirà un importante servizio ai cittadini e creerà nuove opportunità lavorative in un momento di gravi difficoltà economiche».

Le gare di affidamento, pubblicate in questi giorni sul sito istituzionale del Comune, riguardano il Giardino Alzheimer in via Trieste, dell’area del bar del Monte Ortobene che si trova all’interno dell’anello superiore, del parco di Sedda Ortai e il colle di Sant’Onofrio.

 

Come si può leggere in delibera i canoni di locazione sono fissati nel prezzo di 10mila euro annui per quanto riguarda il Giardino Alzheimer, 15mila euro annui per Sant’Onofrio e per il parco di Sedda Ortai e 12mila euro per il bar del Monte Ortobene (APPROFONDISCI).

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*