Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Asilo Primi Passi. Network Etico Italia: “siamo qualificati e garantiremo i posti di lavoro”

Asilo Primi Passi. Network Etico Italia: “siamo qualificati e garantiremo i posti di lavoro”

L'asilo comunale
L'asilo comunale "Primi passi" (foto Cronache Nuoresi)
 Il Consorzio Network Etico Italia (Consorzio N.E.T.), dopo il colpo di scena che ha escluso la cooperativa Primi Passi dalla gestione dell’omonimo asilo comunale di via Piemonte, aggiudicando l’appalto alla cooperativa OMNIA di Tivoli, socia del network dal 2013, interviene nella polemica che infuria in città  negli ultimi giorni.

Per prima cosa il Consorzio N.E.T. prova a rasserenare gli animi sulle capacità  gestionali della propria consorziata:«stata nominata la cooperativa consorziata OMNIA, con sede legale a Tivoli. La stessa, è particolarmente qualificata nei servizi per la prima infanzia e attualmente per il Consorzio N.E.T. (in qualità  di cooperativa designata) è operativa presso l’asilo nido comunale di Roma e gli asili nido comunali di Sassari. La Cooperativa OMNIA risulta un operatore economico solido e affidabile».

In seconda battuta il Consorzio N.E.T. rassicura sui posti di lavoro e garantisce il rispetto della “clausola sociale”: «con riguardo particolare al personale uscente, fino a ora impiegato, il Consorzio N.E.T. ritiene doveroso precisare che la gara in argomento ha previsto la “clausola sociale” ovvero il vincolo contrattuale da parte dell’aggiudicatario di assorbire il personale, come espressamente previsto dall’art. 37 del CCNL delle cooperative sociali. Pertanto, laddove notificata l’aggiudicazione definitiva, il Consorzio N.E.T. e la cooperativa OMNIA daranno certamente corso alle procedure di legge necessarie per il passaggio del personale, con il coinvolgimento di tutte le parti interessate e nel rispetto di quanto previsto dal capitolato di gara».

Il Consorzio N.E.T., operante su oltre 120 sedi regionali ed extra regionali, con sede legale a Cagliari, Sassari e Lanusei, risulta aggiudicatario della gara d’appalto relativa all’asilo comunale di Nuoro, che esclude la cooperativa Primi Passi, da trent’anni impegnata nella struttura di via Piemonte (APPROFONDISCI). Una situazione che ha fatto andare su tutte le furie i genitori dei bambini, che hanno annunciato battaglia, e la stessa cooperativa Primi Passi, che ha dato mandato a un legale per capire se ci siano i termini per portare avanti un ricorso (APPROFONDISCI).

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*