Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > La Sardegna perde un grande artista della ceramica: è morto a 87 anni Luigi Nioi

La Sardegna perde un grande artista della ceramica: è morto a 87 anni Luigi Nioi

Il ceramista Luigi Nioi
Il ceramista Luigi Nioi

 

La Sardegna perde un grande artista della ceramica: è morto a 81 anni Luigi Nioi, uno dei padri della tradizione artigiana di Assemini.

“Oggi è venuto a mancare il cavaliere Luigi Nioi. Tutta la famiglia ne dà il triste annuncio e comunica che la messa commemorativa si terrà ad Assemini nella parrocchia del Carmine, domenica 3 dicembre alle 10” scrivono i familiari sulla pagina Facebook della bottega ceramica.

La bottega della famiglia è stata aperta nel 1925 da Fedele Nioi e poi portata avanti proprio da Luigi con i suoi figli Marco, Franco e Maurizio. A 14 anni aveva costruito la sua prima giara in ceramica di 50 litri. Ha vinto numerosi premi e a Faenza, patria della ceramica, è stato proclamato “principe dei tornianti d’Europa“.

“Oggi è una giornata triste per Assemini – scrive il sindaco di Mario Puddu: è mancato Luigi Nioi, uno dei padri della nostra ceramica. Lascia un vuoto importante nel panorama artistico sardo e non solo. Ma ci lascia anche un’eredità importante: bellissime opere, preziose collaborazioni (si pensi a quella con Costantino Nivola), un’umanità sensibile e generosa ed una famiglia dedita alla sua arte, attraverso cui il suo patrimonio di competenze continuerà a vivere. A Luigi va il grazie dell’intera comunità asseminese e di lui resta il dolce ricordo in chi ha avuto il privilegio di conoscerlo e ascoltarne gli affascinanti racconti”.

Lascia un commento

*