Home > CRONACA REGIONALE > Isole del Gusto: c’è tempo fino a dicembre per gustare i menù dei ristoranti in gara

Isole del Gusto: c’è tempo fino a dicembre per gustare i menù dei ristoranti in gara

Fainè a base di cicoria e pecorino proposta in occasione della rassegna

Ancora due settimane di tempo per gustare gli appetitosi menù proposti dai 52 ristoranti della Sardegna che partecipano alla prima edizione regionale de “Le Isole del Gusto”, coordinata dalla Camera di commercio di Oristano e realizzata insieme alle Camere di commercio di Cagliari, Nuoro e Sassari e all’Unioncamere regionale. La rassegna gastronomica, che si sarebbe dovuta concludere domenica scorsa, è stata prorogata sino a domenica 10 dicembre prossimo, visto il grande afflusso di pubblico, l’alto numero di ristoranti partecipanti, la richiesta di tanti utenti di avere più tempo per visitare un numero maggiore di esercizi.

E proprio gli utenti possono votare i menù che degustano e il servizio offerto, attraverso il voto on line, nel sito internet della rassegna, all’indirizzo www.leisoledelgusto.it, dove possono anche prendere visione delle proposte dei 52 ristoranti che partecipano a “Le Isole del Gusto”: 10 della circoscrizione provinciale di Sassari, 7 di quella di Nuoro, 19 di quella di Oristano e 16 della circoscrizione provinciale di Cagliari. Ciascuno ha un proprio menù a prezzo fisso, comprendente anche due calici di vino, o un’altra bibita, e mezzo litro d’acqua. Un menù che dev’essere rigorosamente realizzato utilizzando materie prime e prodotti tipici freschi del territorio regionale, o trasformate dalle aziende agricole e ittiche dell’Isola, comunque, nel rispetto della stagionalità.

L’obiettivo della rassegna, infatti, è proprio quello di assicurare un’offerta di assoluta qualità, valorizzando le numerose referenze del comparto agroalimentare sardo e divenendo al contempo un significativo attrattore nello scenario turistico regionale, nel periodo di bassa stagione.

La rassegna. “Le Isole del Gusto” è nata nel 2006 per iniziativa della Camera di commercio di Oristano. Inizialmente legata solo al periodo di carnevale e alla nota manifestazione equestre oristanese, la Sartiglia, è stata proposta successivamente anche nel periodo primaverile. In oltre dieci anni ha coinvolto centinaia di ristoranti, agriturismo, trattorie e ittiturismo della provincia di Oristano, divenendo un importante punto di riferimento per l’offerta enogastromica della Sardegna. A testimoniarlo soprattutto i numerosi utenti che hanno avuto occasione di gustare i menù negli esercizi della ristorazione sinora protagonisti de “Le Isole del Gusto” e che hanno manifestato apprezzamento per questa proposta di qualità.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*