Home > CRONACA REGIONALE > Bar e pizzerie spacciati per associazioni sportive: smascherato giro d’affari per oltre 1,5mln

Bar e pizzerie spacciati per associazioni sportive: smascherato giro d’affari per oltre 1,5mln

Un'auto della Guardia di finanza
Un'auto della Guardia di finanza

 

Bar e pizzerie spacciati per associazioni sportive dilettantistiche e associazioni di promozione sociale per beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalle normative di settore.

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Oristano ne ha scoperte sei per un giro d’affari quantificato in un milione e 580 mila euro, con oltre 140mila euro di Iva evasa.

I controlli sono scattati in tutto il territorio: fin ora sono sei le  associazioni sportive dilettantistiche e di promozione sociale, che si annoveravano nella categoria degli enti non commerciali.

I risultati dell’operazione “Face off” sono stati segnalati ai competenti uffici finanziari, che ora dovranno provvedere a recuperare le imposte evase.

L’attività delle Fiamme Gialle mirava a contrastare l’utilizzo distorto dello strumento associativo per salvaguardare la libertà di giusta concorrenza tra gli operatori commerciali. In sostanza, la Guardia di Finanza oristanese ha accertato che i presunti soci delle associazioni paravento erano semplicemente clienti e che nessuno di loro ha mai partecipato ad assemblee societarie o alla nomina di propri rappresentanti, e che i presidenti delle sei false associazioni erano i titolari incontrastati delle attività commerciali esercitate.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*