Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Beccati a estirpare 5 sacchi di marijuana: tre orgolesi nei guai

Beccati a estirpare 5 sacchi di marijuana: tre orgolesi nei guai

Sotto sequestro la piantagione

P.G, un 29enne di Orgosolo, dopo un lungo periodo di osservazione condotto con l’ausilio degli uomini del Gabinetto provinciale della Polizia scientifica di Nuoro, è stato colto in flagrante, insieme ad altri due individui, a estirpare alcune piante di cannabis indica, oltre 160 rami carichi di infiorescenze, raccolte in 5 sacchi.

L’operazione è stata compiuta nel pomeriggio di ieri in località “Lottalo”, nelle campagne di Orgosolo, dagli uomini del commissariato di Polizia di Orgosolo e della Squadra mobile della Questura di Nuoro

Il giovane è stato bloccato dai militari mentre gli altri due sono riusciti a fuggire. In ogni caso sarebbero prossimi alla cattura essendo stati identificati.

Per lui l’accusa è quella di coltivazione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

Le successive attività di ricerca hanno consentito di rinvenire anche una piantagione di cannabis indica, costituita da nove piante (di cui 8 messe a dimora nel terreno e una all’interno di un vaso) di altezza variabile dai 2 ai 2 metri e mezzo, completa di un sistema di irrigazione a caduta, con due cisterne sovrastanti e un tubo di gomma a esse collegato.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato temporaneamente trasferito alla propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

© Tutti I diritti riservati

Lascia un commento

*