Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > 47enne di Ovodda si sente male e annega nelle acque di Budoni

47enne di Ovodda si sente male e annega nelle acque di Budoni

Un'ambulanza del 118 (foto S.Novellu)
Un'ambulanza del 118 (foto S.Novellu)

Tragedia nel pomeriggio. Inutili i soccorsi

Si chiamava Giandomenico Mazzoni, il 47enne di Ovodda annegato nel pomeriggio nelle acque di Budoni.

L’uomo si sarebbe allontanato per fare una nuotata, forse per rinfrescarsi, quando si è sentito male ed è annegato.

Il fatto, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Siniscola, è avvenuto intorno alle 15:30: alcune bracciate, poi il malore. Un bagnino si è accorto che il 47enne era stato inghiottito dalle onde e si è subito tuffato per soccorrerlo. È riuscito a trascinarlo fino a riva, iniziando a praticargli il massaggio cardiaco.

Le operazioni di rianimazione sono proseguite per più di un’ora anche da parte del personale medico del 118, intervenuto assieme ai Carabinieri. Purtroppo per l’uomo ogni tentativo è stato vano.

Lascia un commento

*