Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Puntatore laser non conforme in tasca: studente denunciato per porto abusivo di arma impropria

Puntatore laser non conforme in tasca: studente denunciato per porto abusivo di arma impropria

McDonads Double Chicken

Sono in allarmante crescita le segnalazioni per disturbo al traffico automobilistico o aereo con puntatori laser

Nel corso di una perquisizione gli agenti di Polizia hanno trovato, occultato all’interno della tasca della sua felpa, un puntatore laser a raggio di luce verde perfettamente funzionante ma privo del marchio CE (e qualificato quindi come “prodotto pericoloso e non conforme”) che è stato posto sotto sequestro.

Il giovane studente di Tortolì, incensurato, è stato fermato domenica pomeriggio, insieme ad altri tre compagni, dagli agenti del Commissariato dello stesso centro ogliastrino nel corso di un normale controllo e denunciato con l’accusa di porto abusivo di arma impropria

La Polizia rileva che, nel corso degli ultimi mesi, sono state numerose le segnalazioni di disturbo alla circolazione stradale e all’aviazione civile giunte dagli utenti della strada o dai piloti che sorvolano la zona periferica di Tortolì, dovute proprio all’utilizzo di puntatori laser che mettono in serio pericolo l’incolumità dei malcapitati.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento


*